top of page

Teatro per la scuola

Proposta progetto teatrale per scuole primarie e secondarie di 1° grado

Mumble teatro Logo Animato

Il progetto si prefigge il compito di accompagnare i ragazzi in un percorso di conoscenza di sé, delle proprie potenzialità e del proprio ruolo all’interno del gruppo, attraverso il linguaggio teatrale.

 

Le parole chiave sono divertimento, energia e ascolto, per un gioco che richiede molto in termini di attenzione e rispetto delle regole, ma che è capace di ricompensare i ragazzi con la soddisfazione di aver creato qualcosa di autentico ed emozionante.

 

In questo senso il lavoro finale, la “prova” del palcoscenico, ha il compito di mettere un punto esclamativo in fondo ad un’attività a volte impegnativa. In alcun modo la restituzione finale deve essere motivo di preoccupazione o di competizione per i ragazzi, che saranno consapevoli di essere “una parte (fondamentale) del tutto”.

banner scuola teatro

METODOLOGIA

In un primo momento si darà spazio a giochi ed esercizi basati sulle tecniche dell'animazione teatrale: esercizi

propedeutici all'utilizzo espressivo del corpo e della voce, esercizi per l'ascolto, la reattività e la relazione con l'altro e con il gruppo.

Parallelamente, attraverso l'uso delle tecniche dell'improvvisazione, cominceremo a raccogliere idee e materiali su cui lavorare, fino ad arrivare alla fase conclusiva in cui i temi e le storie proposti dai bambini potranno essere rielaborati in un lavoro finale. Il saggio-spettacolo non è lo scopo principale del laboratorio, ma ha la doppia funzione di incanalare le energie del gruppo verso un obiettivo concreto e di offrire un momento di condivisione del percorso fatto con la scuola e le famiglie.

 

È possibile in fase di programmazione con la scuola orientarsi su aree tematiche quali ad esempio l'intercultura, le favole, gli argomenti didattici o su linguaggi specifici quali il teatro di figura o il teatro in maschera.

È previsto un incontro con gli/le educatori/educatrici per decidere quale percorso specifico affrontare in questa seconda fase del lavoro.

I nostri insegnanti

ASPETTI ORGANIZZATIVI

Le tempistiche verranno definite tenendo conto delle necessità dell'istituto scolastico e dei docenti /delle docenti responsabili.

Ogni incontro sarà condotto da un operatore teatrale.

TEMI

Qui un assaggio delle nostre proposte

Ci sono io, ci sono gli altri

- Il teatro è un gioco, e i giochi hanno bisogno di regole

- Conosco il mio corpo? - Cosa mi piace?

- I miei ricordi.

- I dettagli sono importanti, ogni individuo è “diverso”

- Imito le persone, mi faccio osservare

- Esercizi sull’attenzione

- Divento un burattino, imparo a guidare la mia “marionetta”

- Equilibri e disequilibri - Puoi fidarti di me: esercizi sulla fiducia

- La musica diventa linguaggio

- Esiste un’energia di gruppo? Quanta energia riusciamo a produrre?

- Il maestro d’orchestra

- Le nostre prime immagini teatrali

- Il gruppo si muove nello spazio

Creiamo insieme L’invenzione e la messinscena

- Inventiamo una storia

- I personaggi prendono vita

- Come si “diventa” qualcun altro?

- Mettiamo in scena le nostre storie, impariamo anche a “perderci”, perché è solo sbagliando, ricominciando e sbagliando ancora che si nutre la creatività.

Contattaci per saperne di più

Contattaci

Lake Como
Italia

123-456-7890 

  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn

Thanks for submitting!

bottom of page